Fondazione dell’Ordine degli architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Milano

Iscriviti alla newsletter

/in primo piano

/archivio notizie

Libri

Da spazio nasce spazio
27/05/2013

Mercoledì 5 Giugno verrà presentato alla Triennale di Milano il volume: "Da spazio nasce spazio. L’interior design nella trasformazione degli ambienti contemporanei"  di Luciano Crespi.
Postmedia Books Editore.

Presentazione: ore 18.30

Ne parleranno Andrea Branzi, Michele De Lucchi e Pierluigi Nicolin
Sarà presente l’autore.

Il volume restituisce una ricerca attorno al tema dell’interior design come attività che possiede fondamenti culturali autonomi. Ricerca condotta dalla “scuola di pensiero” che si è formata  nell’ultimo decennio, all’interno del corso di studi di Design degli interni del Politecnico di Milano. In particolare il volume si pone l’obiettivo di rappresentare una guida in grado di accompagnare il lavoro di progetto dalle fasi iniziali, destinate ad esplorare il tema, a quelle finali, nelle quali si è chiamati a misurarsi con la migliore tradizione del design degli interni.

La parte centrale del volume riprende alcune delle esperienze più rappresentative provenienti dalla storia o dalla contemporaneità: una sorta di inventario di possibili strategie progettuali, anche molto diverse tra di loro ma accomunate da un contenuto di pensiero che le fa ritenere in grado di contribuire in modo autorevole alla ricerca attorno ad una nuova civiltà dell’abitare. Ciascuna di queste strategie viene associata ad un designer, o ad un architetto che si sia misurato con il tema del progetto d’interni. E ognuno a sua volta è associato ad un artista e a una “colonna sonora”. Un po’ come nel Gioco delle perle di vetro. Nel tentativo di rintracciare, dietro quelle storie, le pieghe più nascoste, quasi segrete, che a volte sfuggono al lavoro dello storico ma che sono indispensabili, invece, a chi intende svolgere il lavoro di progetto senza voler perdere di vista il “senso” del lavoro che altri hanno svolto.

L’introduzione del volume è di Andrea Branzi. Completano il volume due saggi: di Manlio Brusatin, Colore interno, esterno, immaginario, e di Angela Rui, Arti e spazio. Interni dell’arte: ladri di vite.

Luciano Crespi è professore ordinario di Design e coordinatore del Corso di studi di Design degli interni alla Scuola del design del Politecnico di Milano. Direttore del Master del Politecnico di Milano in Exhibition design e del Master internazione del Politecnico di Milano, in collaborazione con l’Escuela Politecnica Superior di Madrid, in Urban Interior design.

Triennale di Milano
Viale Alemagna, 6, 20121. Milano.
T. +39.02.724341

Condividi