Fondazione dell’Ordine degli architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Milano

Iscriviti alla newsletter

/in primo piano

/archivio notizie

Incontri

Paesaggi di comunità. Giancarlo De Carlo
01/04/2019

Tra marzo e aprile 2019 ADA Stecca, Anna De Carlo, MTA associati Temporiuso.net promuovono, con il patrocinio del Comune di Milano e dell'Ordine degli Architetti di Milano, il ciclo "Paesaggi di comunità": 5 incontri, 2 passeggiate e un intervento site-specific dedicati alla figura del grande architetto Giancarlo De Carlo.

Il secondo incontro del ciclo, intitolato “Vision condivisa, tra Utopia, conflitto e pianificazione aperta”, si terrà venerdì 5 aprile alle 18.00 presso il Centro socio-culturale Stecca3, via De Castillia 26. 

Dopo la video-introduzione con protagonista Giancarlo De Carlo, l'Assessore all'Urbanistica Pierfrancesco Maran aprirà l'incontro, confrontandosi con gli ospiti presenti: Francesca Venier (Topotek1 Berlino), Sandro Balducci (Politecnico di Milano), Paolo Mazzoleni (presidente Ordine Architetti Milano), Antonella Bruzzese (Politecnico di Milano), Isabella Inti (Temporiuso.net), Ippolito Pestellini (OMA-Office for Metropolitan Architecture).

Modera: Leopoldo Freyrie (direttore Fodazione Ri.U.So).

Riconosciuti 3 cfp agli architetti

In occasione dell’anniversario della nascita di Giancarlo De Carlo - Genova, 12 dicembre 1919, anche Ordine e Fondazione promuovono un ricco calendario di inziative dedicate all'architetto: da maggio a dicembre 2019 una mostra con visite guidate, incontri internazionali e una pubblicazione.

Il 22 maggio, in via Solferino 17, inaugura la mostra dedicata a Giancarlo De Carlo e l'ILAUD, l’International Laboratory of Architecture and Urban Design. L'esposizione rilegge l'esperienza dei laboratori internazionali ILAUD svelandone una molteplicità di spunti sui temi della costruzione e comunicazione del progetto, della partecipazione e il riuso, del rapporto con la città e il territorio.
In occasione della Milano Arch Week, nei giorni 22 e 23 maggio, la mostra, visitabile fino al 12 luglio, sarà accompagnata da una guida.

Scarica la locandina .PDF

Condividi