Fondazione dell’Ordine degli architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Milano

Iscriviti alla newsletter

/in primo piano

/archivio notizie

Serate di Architettura

La felicità della forma - II
21/11/2018

La felicità della forma è un ciclo di tre serate di architettura promosso dalla Fondazione dell’Ordine degli Architetti di Milano ed esito esito della call per un ciclo di serate autogestito, vinto e curato dall'architetto Paolo Moretto. 

Il ciclo vuole introdurre a Milano il lavoro di tre studi di architettura londinesi di piccola-media scala: David Leech Architects, David Kohn Architects, Witherford Watson Mann Architects. I tre studi sono elencati seguendo l'ordine di partecipazione individuato sulla base degli anni di attività dalla loro fondazione: da quello più giovane, concentrato nella ricerca di una propria identità attraverso i primi incarichi lavorativi, a quello più consolidato, che vanta una serie di progetti pubblici e per istituzioni private realizzati in UK e all'estero.
Il titolo del ciclo è motivato dalla volontà di lavorare sulla forma dell'oggetto costruito di queste tre pratiche, analizzando la capacità di invenzione e di rimessa in discussione degli elementi dell'architettura (strutturali, funzionali, compositivi, culturali) declinati a diverse scale, economie, contesti, con generosità e dedizione.

I tre studi intervengono in siti complessi, dove l'approccio alla costruzione deve e vuole adattarsi alla scala collettiva, alla ricerca di un carattere per situazioni urbane spesso spersonalizzate, lavorando in modo estremamente autoriale alla piccola scala, fino alla esplorazione di nuove tipologie urbane a grande scala, sapendo trasmettere in tutti i contesti un senso di inclusione e di felicità verso il futuro.

Paolo Moretto ha studiato architettura al Politecnico di Milano e alla ETSAB di Barcellona (Erasmus Program). Per alcuni anni è stato assistente in alcuni laboratori di progettazione architettonica presso il Politecnico di Milano. Dopo aver lavorato a Milano con lo studio di architettura Battisti, con deamicisarchitetti e con Cino Zucchi Architetti, da alcuni anni collabora con lo studio Acme di Londra e svolge l'attività professionale in forma autonoma. 
Le serate si terranno in lingua inglese.

La prima serata si è tenuta il 15 novembre 2018 con David Leech Architects.
L'architettura di David Leech è ricca, ma non ha bisogno di essere costosa, lavora sull'ordinario per formare lo speciale e l'unico, utilizzando materiali di uso quotidiano, spesso economici, locali, facilmente reperibili e conosciuti dai fornitori. Giustapposizioni, esagerazioni, associazioni sovvertite cercano di veicolare giocosità e gioia nel progetto, rivelando qualcosa di speciale.
Saluti istituzionali Alessandro Trivelli 
Introduce Paolo Moretto
Interviene David Leech, David Leech Architects
Modera Giovanni Piovene
David Leech Architects è uno studio londinese fondato da David Leech nel 2016 dopo tredici anni di lavoro in diversi studi di architettura europei come Herzog & de Meuron, Caruso St John, 6a, dePaor, Grafton. Nel breve tempo dalla sua costituzione lo studio è stato selezionato per il concorso RIBA Housing design ideas e per il concorso Pocket Living Community centre and Nursery in Harringey, Londra. David Leech è contitolare di una Unit presso la CASS School of Architecture della London Metropolitan University. David Leech è inoltre membro dell'Islington Design Review Panel e Lewisham Design Review Panel che hanno il compito di visionare i progetti presentati nei rispettivi municipi locali londinesi.


Programma dei prossimi incontri:

17 gennaio 2019 - Ore 20.45 | David Kohn Architects
L'architettura di David Kohn ha il potere di essere evocativa, in grado di innestare nella condizione locale, fisica del progetto, una dimensione culturale problematica, multidisciplinare e universale.

Introduce Paolo Moretto
Interviene David Kohn, David Kohn Architects
Modera Nina Bassoli 

David Kohn Architects è uno studio londinese fondato da David Kohn nel 2007 e impegnato internazionalmente con progetti nell'ambito residenziale, educativo e dell'arte. David Kohn architects ha di recente ultimato il nuovo V&A Photography Centre, Londra ed è in corso di realizzazione un nuovo campus per il New College di Oxford e la ristrutturazione dell'ICA (Institute of Contemporary Arts), Londra. A Room for London in collaborazione con l'artista Fiona Banner e the White Building in Hackney Wick sono tra i progetti costruiti. Lo studio ha vinto di recente due concorsi per un edificio residenziale nel distretto di Mitte a Berlino e per il recupero a spazi universitari del beghinaggio di Hasselt (Belgio) del XVIII sec. David Kohn ha studiato architettura alla University of Cambridge e alla Columbia University di New York (Fulbright Program). E' stato nominato UK Young Architect of the Year nel 2009 ed è stato Visiting Professor presso la KU Leuven (Belgio) Attualmente è esaminatore esterno alla University of Cambridge.

Iscrizioni qui
riconosciuti 2 cfp.


31 gennaio 2019 - Ore 20.45 | Witherford Watson Mann Architects
L'architettura di Witherford Watson Mann lavora meno per analogie o citazioni, e sembra più procedere come un disegno di studio in grafite. Sono gli spazi tra gli edifici, piuttosto che gli edifici stessi, a essere al centro del progetto. Il disegno a mano aumenta la consapevolezza delle relazioni che si vogliono configurare, e consente profondità di giudizio in un processo di scoperta e discussione.

Introduce Paolo Moretto
Interviene William Mann, Witherford Watson Mann Architects
Modera Federico Tranfa

Witherford Watson Mann Architects è stato fondato a Londra circa una ventina di anni fa da Stephen Witherford, Christopher Watson, William Mann. L'edificio più conosciuto è l'Astley Castle per il Landmark Trust che ha ricevuto nel 2013 il RIBA Stirling Prize per la qualità del rapporto stabilito tra passato e presente, ma lo studio ha costruito progetti di social housing, per istituzioni private e proposto strategie di rinnovamento urbano a larga scala. Attualmento è impegnato su progetti in ambito educativo, per la piccola imprenditoria e per alloggi per anziani. Witherford Watson Mann ha collaborato nel tempo con Amnesty International, Whitechapel Gallery, Landmark Trust, United St Saviour's Charity, Walthamstow Wetlands. William Mann ha studiato architettura alla University of Cambridge e Harvard University. Prima di costituire lo studio ha lavorato per Tim Ronalds Architects a Londra e Robbrecht en Daem Architecten in Ghent. Suoi articoli legati al rapporto tra rigenerazione urbana e cambiamenti sociali sono stai pubblicati in Archis, Architecture and Urbanism, Architecture Today, Oase. William è stato Visiting Professor nel 2014 presso la Royal Academy of Fine Arts a Copenhagen.

Iscrizioni a breve.
riconosciuti 2 cfp.
 

Questo ciclo di serate di architettura è stato realizzato anche grazie al contributo di:
aMDL Michele De Lucchi Studio

Condividi
David Leech Architects. Hollybrook, Dublino Witherford Watson Mann. Astley Castle. Foto di Philipp Ebeling