Fondazione dell’Ordine degli architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Milano

Iscriviti alla newsletter

/in primo piano

/archivio notizie

Serate di Architettura

ARCHI n°6: Il modello pianificatorio della nuova Mendrisio
19/11/2018

Martedì 4 dicembredalle 19.30 alle 21.30, si terrà, presso la nostra sede in via Solferino 17, il sesto incontro promosso dalla Fondazione in collaborazione con Archi, rivista bimestrale svizzera di lingua italiana per progettisti, architetti, ingegneri, istituzioni, attori ed operatori del settore edile.

Durante l’incontro verrà presentato al pubblico il sesto numero del 2018 della rivista curato da Claudio Ferrata e Sara Groisman "Il modello pianificatorio della nuova Mendrisio”.

ARCHI n°6 "Il modello pianificatorio della nuova Mendrisio” è incentrato sul progetto vincitore del recente concorso bandito dal Comune di Mendrisio avvalendosi della procedura denominata “Mandati di studio paralleli” per un progetto territoriale. L'esigenza di dare risposte articolate agli indirizzi fissati dal Piano direttore cantonale tramite la pianificazione strategica comunale, ha aperto un processo di revisione degli strumenti pianificatori di cui questo concorso è uno dei primi risultati.

L'analisi morfologica del territorio di Mendrisio evidenzia le conseguenze di uno sviluppo impetuoso condizionato dalle problematiche che la globalizzazione provoca in una regione di frontiera. Come spiegano i coordinatori del concorso in questo numero, ricostruire un rapporto virtuoso tra paesaggio, luogo e collettività diventa la premessa per l'impostazione del masterplan. Così, l'attenzione rivolta verso il paesaggio in quanto matrice di un patrimonio naturale, storico, sociale e territoriale che il progetto dovrebbe valorizzare, la centralità dello spazio pubblico e delle strutture ecologiche come elementi connettivi utili alla definizione formale della città, il controllo sull'espansione degli insediamenti, la gestione efficiente della mobilità e dei servizi, inseriti all'interno di specifiche dinamiche sociali ed economiche di sviluppo qualitativo sostenibile, sono il punto di partenza per configurare «non un progetto sul territorio bensì un progetto di territorio». Un percorso in cui la «coscienza di luogo», incentivata attraverso una consapevole partecipazione della cittadinanza, dovrebbe portare all'identificazione degli abitanti con la propria città.

Programma

Saluti istituzionali: rappresentante Ordine Architetti di Milano

Introduzione: Mercedes Daguerre, direttrice Archi

Relatori
Stefano Tibiletti, architetto EAUG, coordinatore del concorso
Massimo Carmellini, architetto ETH, responsabile del settore Pianificazione del territorio dell'Ufficio Tecnico Comunale del Comune di Mendrisio.

Autori del progetto vincitore    
Alain Robbe, LRS architectes, Ginevra
Julien Descombes, architetto EAUG e architetto del paesaggio IAUG, ADR Atelier Descombes Rampini SA   

Domande del pubblico
 

INFO E ISCRIZIONI:
Iscrizione all'evento sulla piattaforma im@teria. 2 cfp per gli architetti.
La partecipazione è aperta anche ai non architetti, previa registrazione qui


Incontri passati:

Il primo numero ARCHI 1/2018 - focalizzato sulle cooperative d’abitazione - è stato presentato l'8 maggio 2018 presso la nostra sede, insieme a Paolo Mazzoleni, Mercedes Daguerre, Monique Bosco-von Allmen, Jennifer Duyne Barenstein, Philip Esch e Francesco Perrella (info qui).

Il secondo numero ARCHI 2/2018 - dedicato agli spazi per la musica - è stato presentato il 29 maggio 2018 presso la nostra sede insieme a Mercedes Daguerre, Andrea Roscetti, Roberto Favaro, Silvia Berselli e Linda Parati (info qui).

Il terzo numero ARCHI 3/2018 - dedicato alle opere ingegneristiche del'ingegnere Giovanni Lombardi - è stato presentato il 12 giugno 2018 presso la nostra sede insieme a Mercedes Daguerre, Andrea Pedrazzini, Giulio Barazzetta, Tullia Iori, Ilaria Giannetti, Andrea Debernardi, Alessandro Damiani (info qui).

Il quarto numero ARCHI 4/2018 - dedicato al rapporto tra cinema e architettura - è stato presentato il 18 settembre 2018 presso la nostra sede insieme a Mercedes Daguerre,  Gabriele Neri, Sara Groisman, Adriano Kestenholz e Antonella Dedini (info qui).

Il quinto numero ARCHI 5/2018 - dedicato a opere contemporanee costruite in pietra - è stato presentato il 30 ottobre 2018 presso la nostra sede insieme a Mercedes Daguerre, Luca Romeo e Stefano Zerbi (info qui).

Condividi