Fondazione dell’Ordine degli architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Milano

Iscriviti alla newsletter

/in primo piano

/archivio notizie

Serate di Architettura

Serate di Architettura: la Call
10/09/2018

La Fondazione Ordine Architetti PPC della Provincia di Milano ha aperto i termini per una Call proseguendo il suo impegno nella promozione di attività culturali finalizzate a favorire le relazioni tra architetti, partecipanti e istituzioni. Una grande opportunità per studenti, singoli professionisti, gruppi, imprese e associazioni di dare il proprio contributo al dibattito sui temi e le differenti scale dell’architettura.

La Call mira alla raccolta di contributi e proposte per l'organizzazione di serate di architettura a tema libero - che si terranno presso la nostra sede, in via Solferino 19 - da inserire nella programmazione autunnale del 2018.  

Le proposte saranno valutate da un comitato scientifico composto da: 
Nina Bassoli, Lotus; Marco Biraghi, Politecnico di Milano;  Luisa Bocchietto, Presidente eletto ICSID 2017/2019; Corinna Morandi, consigliere Ordine Architetti PPC della Provincia di Milano; Franco Raggi, architetto; Stefano Tropea, consigliere Fondazione Ordine Architetti PPC della Provincia di Milano; Giovanni Piovene, PioveneFabi.


Call for ideas per un ciclo autogestito di serate di architettura |

La Call riguarda l’organizzazione di un una o più “Serate di architettura”, da programmare tra ottobre e dicembre 2018. 
Il tema del ciclo è libero e dovrà interessare il mondo del progetto nelle sue più svariate declinazioni, scale (dal design all’urbanistica) e rapporti con altre pratiche e discipline. Non sono ammessi eventi di autopromozione.
La raccolta delle domande di partecipazione è sempre aperta ed è necessario inviare le proposte via email all’indirizzo manuele.salvetti@architettura.mi.it con le indicazioni riportate nel testo della call. Eventuali quesiti dovranno essere inviati allo stesso indirizzo mail.

Per questa call la giuria valuterà di volta in volta le proposte ricevute e terrà conto di:
originalità della proposta, rilevanza e attualità del tema, qualità dei relatori rispetto al tema individuato, articolazione e coerenza delle serate, qualità del materiale visivo, garanzia di fattibilità e disponibilità degli ospiti e relatori. Se la giuria riterrà di interesse la proposta seguirà un incontro con il soggetto proponente per procedere all’organizzazione.

Tutte le info nel testo della call.

Call A - tema libero ciclo autogestito .PDF

Condividi