Fondazione dell’Ordine degli architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Milano

Iscriviti alla newsletter

/in primo piano

/archivio notizie

Mostre

Gli scali ferroviari di Milano. Oggi, prima di domani
08/06/2018

Dal 14 giugno al 28 dicembre si terrà presso la Casa dell’Energia e dell’Ambiente, Piazza Po 3, Milano la mostra GLI SCALI FERROVIARI DI MILANO. OGGI, PRIMA DI DOMANI. Fotografie di Marco Introini e Francesco Radino” ideata e organizzata da Fondazione Aem – Gruppo A2A.

L’inaugurazione della mostra avverrà il 13 giugno a partire dalle ore 17.30 con un dibattito condotto da Alberto Martinelli, Presidente di Fondazione Aem - Gruppo A2A con la partecipazione di Paolo Mazzoleni, Presidente Ordine degli Architetti Milano, Pierfrancesco Maran, Assessore all’Urbanistica del Comune di Milano e Laura Montedoro, Politecnico di Milano.

L’esposizione, curata da Marco Introini, Francesco Radino e Fabrizio Trisoglio, mette in luce con un’inedita campagna fotografica, realizzata dai due grandi fotografi contemporanei, i sette scali ferroviari di Milano, attualmente dismessi, ma in fase di riqualificazione: Farini, Greco, Lambrate, Porta Romana, Rogoredo, Porta Genova e San Cristoforo, aree attualmente abbandonate, ma che un tempo contribuirono allo sviluppo industriale della città.

Marco Introini attraverso scatti in bianco e nero si sofferma maggiormente sull’aspetto architettonico, sulle vedute esterne e sulla ricerca delle intersezioni tra la città ottonovecentesca e la Milano degli anni Duemila, mentre Francesco Radino con immagini a colori pone l’accento sugli spazi interni, sul dialogo tra memoria, uomo e natura, rappresentato da una visione dal gusto poetico.

Orari mostra
lunedì – giovedì dalle 9.00 alle 17.30, venerdì dalle 9.00 alle 14.00
Chiuso dal 4 al 19 agosto 2018

Info pubblico
Tel. +39 02 7720 3935 – fondazioneAem@a2a.eu – www.fondazioneAem.it 

***

Marco Introini nasce a Milano nel 1968. Fotografo documentarista di paesaggio e architettura, è docente di Fotografia dell’Architettura e Tecnica della Rappresentazione di Architettura presso il Politecnico di Milano. Ha all’attivo diverse pubblicazioni, oltre a mostre fotografiche di architettura e di paesaggio esposte in numerose città italiane e opere presenti in collezioni pubbliche.

Francesco Radino nasce a Bagno a Ripoli (Firenze) nel 1947. Dopo studi di Sociologia, negli anni Settanta si dedica completamente alla fotografia in vari ambiti da quello industriale al design, dall’architettura al paesaggio. Da sempre intreccia lavoro professionale e ricerca artistica ed è oggi considerato uno degli autori più influenti nel panorama della fotografia contemporanea in Italia. Ha esposto in gallerie e musei italiani, europei, giapponesi e statunitensi e le sue opere fanno parte di collezioni pubbliche e private internazionali.

Condividi