Fondazione dell’Ordine degli architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Milano

Iscriviti alla newsletter

/segnalazioni

/archivio notizie

Bandi

Industrie dismesse. Giovani progettisti fabbricano idee
14/03/2013

Il Premio biennale di architettura Federico Maggia dà occasione a giovani progettisti under 30 di lavorare all’interno di antichi opifici industriali dismessi per fabbricare idee nuove che incidano sullo sviluppo urbano.

Federico Maggia (1901-2003), ingegnere e architetto biellese, ha donato alla Fondazione Sella Onlus l’intero archivio della sua opera e delle tre precedenti generazioni di progettisti Maggia.
Per sua esplicita volontà il premio a lui intitolato deve rivolgersi ai giovani che si apprestano a entrare nel mondo del lavoro, per contribuire in modo tangibile all’avvio della loro carriera professionale.

Il Premio biennale di architettura Federico Maggia, dopo quattro edizioni rivolte ai progettisti biellesi ‒1998, Case di architetti, 2000, I luoghi del lavoro, 2002, Spazi urbani e viabilità, 2004, Rifunzionalizzazione e innovazione tecnologica di edifici esistenti‒ in occasione del decimo anniversario della scomparsa del progettista, intende aprirsi a livello nazionale e rinnovarsi.

Il premio si pone l’obiettivo di far conoscere il patrimonio industriale dismesso del territorio di Biella, di mettere in atto delle strategie che consentano di riviverlo, riutilizzarlo e innescare dei processi virtuosi che permettano alla città di ridare energia alle dinamiche socio-economiche e di stimolare il confronto tra giovani progettisti.

Maggiori informazioni su sito dedicato qui.

Bando di concorso .PDF

Condividi