Fondazione dell’Ordine degli architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Milano

Iscriviti alla newsletter

/segnalazioni

/archivio notizie

Architetti

Italia 150: look of the city. Lupi Migliore Servetto
03/03/2011

ITALIA 150: LOOK OF THE CITY
ITALO LUPI, ICO MIGLIORE E MARA SERVETTO

Gli architetti Italo Lupi, Ico Migliore e Mara Servetto tornano ad unire talenti ed energie in un nuovo progetto di allestimento e comunicazione urbana. Dopo aver vinto insieme il XXI Compasso d’Oro ADI ed il German Design Award per il progetto del “Look of the City” in occasione dei XX Giochi Olimpici Invernali Torino 2006, progetto poi sviluppato per le Universiadi Torino 2007, si aggiudicano la gara per l'allestimento della città di Torino e di Venaria Reale in occasione del 150° anniversario dell’Unità d'Italia.

Il nuovo colore base scelto per l’allestimento di Torino e Venaria Reale, in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, è il “Blu Risorgimento” coniugato con l’uso libero dei tre colori della nostra bandiera. Un colore unico, a metà tra l’indaco e il lavanda, che resterà indelebile nell’immaginario.
L’uso del Tricolore, bianco rosso e verde, sempre presente, è interpretato in maniera caratteristica variando proporzioni e scomponendo i colori in un mosaico di combinazioni che otticamente ricompongono il simbolo nazionale.

Oltre agli interventi puntuali di segnalazione dei luoghi sensibili della città, gli architetti Lupi, Migliore e Servetto hanno progettato un’installazione luminosa altamente significativa sul simbolo principale di Torino, la Mole Antonelliana.
Nell’installazione il tricolore è riassunto in una scansione di 3 cornici rettangolari
luminose che galleggiano leggere sulla cupola. L’elegante collana luminosa di luce led bianca, rossa e verde è realizzata da Iride Servizi, società del Gruppo IREN, grazie al contributo di Philips e al supporto tecnico di Luceplan.
Un forte simbolo riassuntivo nei nove mesi delle celebrazioni.

Fuori dalle Officine Grandi Riparazioni, un totem alto 12 metri traguarderà la sede
espositiva. Il senso ed il peso dei 150 anni trascorsi dall’Unità d’Italia è volutamente visualizzato in modo fisico: un’alta installazione dove l’utilizzo diaframmato del tricolore attraverso 150 dischi bianchi, rossi e verdi resi luminosi e liberamente miscelati nei tre colori, vuole restituire l’idea dell’identità nella differenza insieme alla sommatoria progressiva degli anni, dall’Unità a oggi.

Condividi